KPI logistici e importanza della loro analisi

Cerrar la mano del hombre de negocios ocupado en el escritorio de oficina en el cuaderno y documentos de trabajo - KPIs de logística foto

In molti ambiti professionali, soprattutto in quello aziendale, è di fondamentale importanza raccogliere dati e organizzarli in misure di performance, meglio note come KPI. Potendo analizzare le prestazioni con i numeri, siano essi valori quantitativi o qualitativi, si hanno informazioni più chiare sull'andamento dei propri obiettivi.

È molto importante stabilire KPI per la logistica, perché è uno dei costi più elevati insieme alle spese di produzione e di marketing. Questo comporterebbe enormi perdite se non fossero adeguatamente monitorate. A questo punto ci chiediamo: quali sono i KPI essenziali per misurare accuratamente i vostri obiettivi logistici?

Se volete saperne di più sulle diverse aree della logistica in cui i KPI logistici non dovrebbero mancare sul cruscotto, date un'occhiata!

Immagazzinamento

Va notato che il magazzino non deve essere confuso con l'inventario o le scorte, perché questi indicatori non indicano le scorte stesse. I KPI riguardano l'analisi dei processi interni ai magazzini, come il picking e la preparazione degli ordini.

Un esempio di KPI logistici utilizzati nel magazzino è il costo unitario del magazzino, che calcola le rispettive spese. Inoltre, per analizzare le prestazioni e la produttività del magazzino sono disponibili i KPI del tasso di consegna completa puntuale e del tempo di ciclo interno, che servono a calcolare il tempo che intercorre tra la richiesta dell'ordine e la spedizione dell'ordine stesso.

Inventario

Naturalmente, questa è una delle parti più importanti della logistica, perché si occupa dei prodotti stessi e delle scorte che attraversano la catena di approvvigionamento. Oltre al fatto che la classificazione e lo smistamento dei diversi tipi di stock è fondamentale per il suo corretto funzionamento, lo è anche l'assegnazione degli obiettivi e dei rispettivi KPI logistici.

A tal fine, i KPI che vengono comunemente presi in considerazione sono i seguenti: rotture di stock per analizzare quante volte l'inventario è stato svuotato e cosa può essere migliorato, turnover dello stock per stimare quante volte l'inventario deve essere rinnovato e, naturalmente, i costi di inventario. Va detto che un elevato turnover delle scorte significa che si realizzano profitti sulle vendite.

Ilustración de concepto abstracto de kpi - KPIs de logística vector

Leggi tutto

Sapete come gestire la vostra flotta e ottenere il massimo con un TMS?

Mujer joven preparando paquetes para su entrega y escaneando el código de barras - administrar tu flota con un TMS foto

La gestione della flotta è un compito arduo e noioso in cui è più facile di quanto si voglia ammettere commettere errori e pagarne le conseguenze con prestazioni scadenti e perdite di tempo e denaro. Per questo, è possibile gestire la flotta con un TMS che assiste, ottimizza e automatizza le operazioni.

Tuttavia, si pensa che i TMS siano un prodotto esclusivamente per le grandi aziende con flotte enormi, a causa della loro sofisticatezza e complessità. Ma nulla potrebbe essere più lontano dalla verità, qualsiasi azienda che gestisce la propria catena di approvvigionamento e opera con una flotta di trasporto ha la necessità di installare una torre di controllo digitale per le operazioni di carico.

Se volete conoscere i vantaggi della gestione della vostra flotta con un TMS, prendete nota!

Vi permette di organizzare l'azienda e di crescere con essa

Grazie alla capacità di un TMS di raccogliere tutte le informazioni necessarie sulla vostra flotta, sui vostri clienti e sui vostri ordini, è ora possibile unificare tutti i dati in un unico luogo. In questo modo si elimina la necessità di controllare la veridicità dei conti attraverso chiamate, messaggi, e-mail e documenti cartacei, con un eccessivo spreco di tempo e risorse.

Pertanto, oltre a facilitare il successo delle operazioni, è anche molto più facile raccogliere i KPI applicati agli obiettivi mensili, trimestrali e persino annuali e agire di conseguenza. Inoltre, grazie a una migliore comunicazione e alla soddisfazione dei clienti, consente all'azienda di crescere e adattarsi al volume della domanda, perché bastano pochi passaggi per aggiungere nuovi veicoli e nuove reclute al database TMS.

Evitare le chiamate non necessarie

Di solito, per trasportare un ordine al centro di distribuzione o al cliente finale, un membro del team deve telefonare allo spedizioniere e al broker per verificare la disponibilità del trasporto e concordare una tariffa. Con questa azione, sono già state investite troppe risorse finanziarie e di tempo, il che può far sì che il carico non sia disponibile o non venga gestito dalle persone coinvolte.

Tuttavia, il TMS automatizza l'intero processo, in quanto il sistema raccoglie informazioni sulla flotta disponibile e le invia ai clienti in pochissimi passaggi e in pochissimo tempo. In questo modo, il tempo viene dedicato ad altre attività e si migliorano le relazioni con gli spedizionieri e gli intermediari, che sono disposti a tornare ai vostri servizi per la loro efficacia.

Vale la pena di notare che gli spedizionieri cercano di adattare i loro processi automatizzati a quelli di terzi, poiché desiderano sfruttare il loro investimento in un TMS e sarebbero gravati dal fare affari con un operatore logistico che non ne ha uno.

Ilustración vectorial del concepto de solicitud de presupuesto de flete - administrar tu flota con un TMS vector

Leggi tutto

Hedyla en el e-Show de 2022

stand de Hedyla e-Show 2022

La semana pasada parte del equipo de Hedyla ha estado presente una vez más en el e-Show de 2022 que tuvo lugar en la Fira de Barcelona, en particular en el recinto de Montjuic. Este año se ha notado más afluencia que el año pasado gracias a la relajación de las restricciones de la pandemia. … Leggi tutto

7 vantaggi di un TMS per aiutare il tuo business

Ilustración de vector de concepto abstracto de gestión de cadena de suministro - beneficios del tms

Probabilmente avete già sentito perché è così importante per la vostra azienda implementare un software di gestione dei trasporti a causa di tutti i vantaggi che un TMS fornisce. Grazie alla crescita dell'industria TMS, ci sono ora opzioni più accessibili per le piccole e medie imprese insieme alle grandi imprese.

Tuttavia, può sembrare complicato impostare un TMS e che ci vorrà del tempo per capire e far funzionare la sua interfaccia. Ma è vero il contrario: fa risparmiare tempo e denaro nelle vostre operazioni logistiche.

Se volete conoscere in dettaglio i benefici di un TMS, date un'occhiata ai seguenti consigli:

Unificare tutti i dati in un unico posto

Immaginate un TMS come una torre di controllo che unifica anche tutti i tipi di dati su un'unica piattaforma, dal produttore all'ultimo miglio. In questo modo, può essere visualizzato da un'unica piattaforma e mantenere le informazioni aggiornate in ogni momento.

Grazie a questa unificazione, i manager e il personale possono fare cambiamenti facilmente e con informazioni aggiornate. Dalle regolazioni dei percorsi all'implementazione di nuovi processi, questo è uno dei vantaggi chiave di un TMS per la vostra azienda.

Aumenta l'efficienza del magazzino

Essere aggiornati sul ciclo di vita degli ordini in tutta la catena di approvvigionamento dà una visione chiara dei bisogni futuri e anticipa quando l'inventario deve essere rifornito.

Avere il pieno controllo dei carichi che entrano ed escono dai magazzini aiuta a calcolare meglio la quantità di scorte necessarie per soddisfare la domanda senza ritardi e anche per evitare gli stock-out.

Non dimentichiamo nemmeno che tutto il tempo risparmiato sui compiti più automatizzati può essere investito in questo aspetto molto importante dell'intero processo logistico.

Risparmiare i costi di trasporto

È noto che una delle attività più costose dell'intero processo logistico è il trasporto, a causa del fatto che comporta carburante, distanze percorse, personale e altri costi. Si stima che rappresenti più del 50% del costo logistico totale di tutte le aziende.

Tuttavia, uno dei vantaggi di un TMS è che assiste nella pianificazione di tutti i carichi in modo che ogni viaggio sia utile e non si sprechi più denaro di quello che si potrebbe risparmiare. Inoltre, se ottimizziamo i nostri percorsi per questi carichi, saremo in grado di ridurre ulteriormente i costi.

Leggi tutto

Cosa sono i software logistici?

Cosa sono i software logistici?

I software di logistica sono tutti quegli strumenti digitali che consentono di gestire, controllare e ottimizzare i diversi processi logistici sia da un punto di vista strategico che operativo quotidiano. Sapere quale software di logistica esiste sul mercato è fondamentale per adattarsi alle esigenze attuali.

La logistica è complessa poiché integra una moltitudine di attività in cui intervengono più attori. Allo stesso modo, la logistica ha un grande legame con il resto delle attività dell'azienda e, quindi, è influenzata in larga misura da decisioni e situazioni derivate da altri fattori non propriamente logistici, come cambiamenti improvvisi della domanda. , commercializzazione di nuovi prodotti o l'espansione in nuovi territori, tra i tanti esempi che potremmo trovare.

Il digitalizzazione è attualmente un aspetto chiave per il futuro di aziende di ogni dimensione. Tuttavia, la complessità della logistica sopra citata si traduce anche in un'offerta molto ampia e difficilmente valutabile di diverse tipologie di software utilizzati in ambito logistico, o che hanno con essa un rapporto diretto, ad esempio sistemi per la gestione della catena di approvvigionamento o gestionali aziendali (ERP) .

Software di logistica

Come se non ci fosse abbastanza complessità, ogni tipo di software presenta anche notevoli differenze rispetto ad altri che rientrano esattamente nella stessa categoria. Pertanto, è necessario andare oltre la categoria e vedere le funzionalità che ogni sistema offre per sapere esattamente se si adatta o meno alle esigenze di ciascuna azienda.

Leggi tutto