Hedyla.com | Software logistico per l'ottimizzazione dei processi

Sostenibilità e Logistica

Una delle maggiori preoccupazioni sia nelle aziende che nella società è focalizzata sulla riduzione delle emissioni di gas CO2 e quindi sulla riduzione della Carbon Footprint che oggi tanto ci preoccupa.

I dati stabiliscono che il trasporto sia il diretto responsabile del 24% delle emissioni di CO2, e le parti provenienti dal trasporto su strada. Le aziende del settore della logistica affrontano una grande sfida attuando misure per realizzare questa riduzione. (Fonte: documento Rumbo 2021 di Logistop)

Con un cliente sempre più esigente in termini di consegna, la corsa per arrivare prima a destinazione è iniziata e molte volte il cliente non è consapevole che una consegna più rapida comporta maggiori emissioni di CO2.

Se a questo aggiungiamo l'allineamento con l'agenda 2030 attraverso gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, è tempo di adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e i suoi effetti (SDG 13).

Iniziative come Lean & Green stanno aiutando le aziende a ridurre le emissioni dalla catena di approvvigionamento. Attualmente questa piattaforma europea conta già più di 600 aziende associate. Lean & Green è già una comunità europea leader nella logistica sostenibile.

E ora arriva la grande domanda, si sta realizzando una logistica sostenibile? Vorremmo essere più rispettosi dell'ambiente e tradurlo anche in risparmio?

I miglioramenti nella sostenibilità sono positivi per qualsiasi azienda, ma se riducono anche i costi, è una vittoria per tutti.

Sostenibilità nella logistica

Intelligenza Artificiale e Ambiente, grandi alleati

Non esiste una formula magica o una ricetta unica, ma sono tante le strategie e le azioni che la tua azienda può mettere in atto per andare avanti, ed ecco alcuni esempi:

  • Ottimizza i percorsi di consegna per ridurre le distanze percorse e il consumo di carburante. 
  • Centralizzare le consegne, riducendo così i punti di consegna, ad esempio tramite l'utilizzo di comuni armadietti o magazzini in un quartiere, e riducendo così il numero di viaggi. Per mantenere lo stesso servizio di consegna a domicilio si può scegliere di utilizzare mezzi di trasporto più piccoli e sostenibili all'interno della città per effettuare una seconda distribuzione tra la biglietteria o punto intermedio (hub urbano) e il cliente finale. Non sarebbe una soluzione applicabile al problema dell'ultimo miglio, ma contribuiremmo ad essere più rispettosi dell'ambiente.
  • Essendo più efficienti nel riempimento dei camion, riduciamo non solo il numero di veicoli, ma anche le emissioni di CO2 nel nostro ambiente.
  • Adozione di veicoli meno inquinanti.

Un aspetto chiave per ognuna di queste strategie è misurare i risultati, le app di monitoraggio e altri software che consentono di raccogliere e analizzare quelle informazioni in tempo reale sono un pilastro fondamentale della soluzione.

E cosa possiamo fare con i dati reali delle aziende? I dati reali delle aziende ci consentono di creare scenari per vedere come potrebbero influenzare alcuni cambiamenti senza dover fare queste ricreazioni in modo reale e consumare risorse. Le decisioni dovrebbero essere basate più sull'analisi dei dati che sull'intuizione.

Tecnologie come l'Intelligenza Artificiale (AI) possono essere i nostri grandi alleati affinché la nostra attività si impegni ad essere più sostenibile e rispettosa dell'ambiente. Allo stesso tempo, può aiutarci a ottimizzare l'intero processo logistico dell'ultimo miglio, migliorare l'efficienza delle nostre risorse e risparmiare sui costi. La tecnologia al servizio della tua azienda per pianificare quei percorsi che hanno meno tempo sulla strada e che a loro volta riducono il consumo di carburante.

È giunto il momento di portare la tua azienda al livello successivo e renderla più efficiente per lo sviluppo sostenibile.

Lascia un commento