Perché la logistica inversa è fondamentale nel Black Friday

Mujer angustiada hablando por teléfono mientras prepara paquetes - Logística inversa en el Black Friday

È sempre più presto quando si iniziano a sentire offerte con settimane o addirittura mesi di anticipo rispetto al Black Friday, una data chiave per il pre-shopping natalizio. Questo perché sempre più aziende della grande distribuzione decidono di estendere le date di consumo, lanciando offerte prima del Black Friday e dopo il Cyber Monday.

Questo si traduce in una catena di approvvigionamento meno stressata dal collo di bottiglia generato da un picco di domanda originariamente concentrato in un solo giorno. Tuttavia, c'è un elemento chiave nelle strategie di picco della domanda: la logistica inversa, a causa della natura degli acquisti e dell'elevato volume di vendite previsto, con un'altra grande quantità di resi previsti dopo le vacanze.

Se volete conoscere i punti importanti della logistica inversa durante il Black Friday e altri picchi di domanda, date un'occhiata!

Danni all'imballaggio

Secondo questo studio di DS Smith, si stima che nel 2021 gli acquirenti di e-commerce riceveranno più di 14 milioni di prodotti danneggiati e rovinati e il 64% degli acquirenti online ha già dichiarato di aver ricevuto il proprio acquisto in cattive condizioni. Ciò si traduce in un elevato volume di merci restituite, soprattutto se il prezzo è superiore a 25 euro, e in un'elevata insoddisfazione dei consumatori.

Un problema del genere può essere evitato senza troppi dubbi applicando l'imballaggio giusto per ogni prodotto o ordine. Scegliere le dimensioni giuste dell'imballaggio senza che sia inutilmente ingombrante, applicare protezioni adeguate e chiudere correttamente la scatola evitando spazi che possano essere aperti. Inoltre, è necessario evitare un imballaggio eccessivo perché, a volte, è più controproducente per la protezione dell'articolo e genera maggiori sprechi di materiali.

Si noti che il personale deve seguire le istruzioni su come maneggiare i pacchi, poiché una manipolazione rapida ma incauta può causare urti e danni all'articolo. Inoltre, non tutti i prodotti possono essere restituiti perché, se le spese di spedizione risultano superiori al prezzo, si decide di non procedere alla restituzione del pacco al magazzino e, invece, si offrono alternative e risarcimenti al cliente interessato.

Servicio de entrega urgente ilustración vectorial plana - Logística inversa en el Black Friday

Leggi tutto

4 vantaggi di Click and Collect nelle operazioni logistiche

vehículo de transporte furgoneta de reparto dibujos animados. Ventajas del Click and Collect

L'importanza di applicare la sostenibilità nei processi della catena di approvvigionamento è spesso discussa dal punto di vista del settore della logistica e dei trasporti. In questo caso, in termini di sostenibilità, gli utenti chiedono sia impegno che convenienza nella consegna dei loro ordini. Tuttavia, questi desideri non sono compatibili con un vero impegno nei confronti dell'ambiente, almeno non con la tecnologia attualmente utilizzata.

Una delle tendenze in crescita nel settore della vendita al dettaglio è il Click & Collect, un'opzione che ha guadagnato importanza negli ultimi anni e che offre diversi vantaggi sia per il negozio che per il consumatore, tra cui la riduzione delle emissioni di carbonio.

Se volete saperne di più sui vantaggi del Click and Collect nelle operazioni logistiche, date un'occhiata!

Shorten the last mile

L'ultimo miglio presenta spesso una serie di sfide sorte negli ultimi tempi, difficili da aggirare e da impiegare con buona capillarità nella consegna. Ad esempio, le restrizioni all'ingresso dei veicoli di grandi dimensioni nei centri urbani e la difficoltà di accesso a determinati indirizzi con strade molto strette, oltre alla sfida comune di gestire la congestione del traffico tipica delle grandi città.

Con Click & Collect , la destinazione finale viene abbreviata e l'obiettivo finale del trasporto è che il prodotto arrivi allo stabilimento nel rispetto degli obiettivi stabiliti. Tuttavia, dipende ancora dall'ubicazione del locale, che sarà più facile se si trova in un centro commerciale in periferia con una buona piattaforma di scarico merci, o altrettanto difficile se si trova in un'area pedonale del centro città. Nonostante ciò, si tratta di un'opzione molto economica sia per l'operatore logistico che per l'azienda.

Avoid missed deliveries

Uno dei maggiori inconvenienti delle consegne al cliente finale è che non vengono portate a termine con successo. Tra le cause principali vi è l' assenza del cliente finale a casa o in ufficio, che genera maggiori disagi per la riconsegna, con conseguenti maggiori costi di logistica inversa. Inoltre, non tutti gli operatori logistici possono garantire che l'ordine arrivi in una fascia oraria ben precisa richiesta dal cliente.

Il Click & Collect offre la garanzia di una consegna corretta del pacco e la libertà di ritirarlo presso il negozio o l'ufficio postale quando il cliente è disponibile. A condizione che non superi il periodo di prenotazione dell'ordine (di solito circa 15 giorni) e che rientri nell'orario di lavoro di tale stabilimento. Anche se le limitazioni di tempo possono essere rimosse con la possibilità di conservarli in armadietti automatici accessibili 24 ore su 24.

Empresaria preparando el envío de paquetes. Ventajas del Click & Collect

Leggi tutto

Differenze tra distribuzione Push e Pull

Ilustración isométrica de un almacén. diferencias entre distribución push y pull vector

È noto che la gestione delle scorte si basa sulla struttura e sugli obiettivi della rete di distribuzione dell'azienda in base al settore in cui opera. Ciò avviene decidendo i canali di distribuzione attraverso i quali i prodotti vengono consegnati ai clienti e verificando quali siano i più ottimali in termini di servizio al cliente e di risparmio di costi e risorse.

A tal fine, esistono due modi per riempire le scorte in un canale di distribuzione: Push e Pull. Conoscere le loro definizioni e i loro vantaggi e svantaggi è fondamentale per scegliere la strategia giusta in base al settore in cui si opera e alle proprie esigenze.

Se volete conoscere le differenze tra la distribuzione Push e Pull, i loro vantaggi e svantaggi e quali sono i casi in cui è indicata una strategia o l'altra, continuate a leggere.

Distribuzione push

In un sistema di distribuzione push, è il produttore o il fornitore a decidere quante unità di prodotto vengono prodotte e distribuite. In primo luogo, aggregano tutti i punti di stoccaggio di livello inferiore alla domanda storica e poi eseguono una previsione della domanda per determinare le quantità. L'inventario di rifornimento viene quindi spedito attraverso i magazzini dalle strutture di approvvigionamento di origine.

Questo metodo fa sì che i primi nodi della catena di fornitura siano responsabili del rifornimento delle scorte, producendo la quantità efficiente di merci per poterle spedire ai loro distributori ed evitare l'eccesso di scorte.

Vantaggi Push

Uno dei vantaggi di questo metodo è che si possono mantenere alti livelli di scorte prevedendo la domanda per generare un livello di scorte sicuro. È una strategia incentrata sul produttore. Pertanto, per i prodotti che hanno picchi di domanda in periodi specifici dell'anno o che sono molto richiesti durante tutto l'anno, come il settore alimentare, questo approccio è efficace.

Svantaggi Push

Tuttavia, uno degli svantaggi più evidenti della distribuzione push è che, poiché la decisione viene presa ai nodi più bassi della catena di fornitura, è distaccata dalla domanda effettiva che i clienti attuali richiedono. Per questo motivo, soffre di una notevole mancanza di trasparenza e visibilità delle esigenze dei clienti.

Per questo motivo è difficile adattarsi a picchi di domanda difficilmente prevedibili e fornire un buon servizio, causando di solito l'esaurimento delle scorte. Inoltre, richiede una buona gestione per mantenere un buon flusso di prodotti.

foto-media-hombre-usando-auriculares. diferencias entre distribución Push y Pull foto

Leggi tutto

Quale strada vi porterà prima dal vostro cliente?

Tiro medio hombre hablando por teléfono. cómo llegar antes a tu cliente foto

Uno dei compiti più importanti e, allo stesso tempo, noiosi da svolgere in un'azienda di logistica e trasporti è il calcolo e la pianificazione degli itinerari per un giorno o una settimana specifici. Con il crescente numero di sfide nel settore, come le zone a basse emissioni, i prezzi elevati del carburante e le maggiori richieste di un servizio clienti soddisfacente, è necessario riorganizzare le rotte per adattarsi e diventare più efficienti.

Para encontrar la ruta definitiva que hará llegar antes a tus clientes se deben de tener en cuenta varias características de las paradas, vehículos y restricciones, entre otras. Además de mantener una comunicación sólida ante cualquier incidente que pueda ocurrir, ya sea un factor interno o externo.

Se volete conoscere i fattori chiave per ottimizzare i percorsi di consegna e come raggiungere più velocemente i vostri clienti, date un'occhiata!

Distanze tra i punti di consegna

Entre los principales factores que se piensan primero cuando se habla de optimizar rutas de reparto son las distancias entre el centro logístico y los puntos de entrega. Además de que es más sencillo calcular una ruta concreta en cuanto echamos un vistazo a la proximidad entre varios puntos de entrega.

In generale, se non si tiene conto di altri fattori e vincoli, uno dei percorsi migliori è quello che parte dalla fermata più vicina al magazzino. Segue poi la seconda fermata vicino alla prima, e così via finché non ha terminato tutti gli ordini e torna al centro logistico.

Tuttavia, un semplice sguardo ai punti di consegna può nascondere strade strette e difficili da percorrere nell'ultimo miglio che possono ritardare notevolmente le consegne. Di conseguenza, questo fattore è uno dei primi da prendere in considerazione quando si crea un percorso "di schizzo" e poi si assegnano conducenti, veicoli e altri vincoli.

Orari di consegna e personale

È noto che, in presenza di un certo numero di lotti o di singoli ordini per un giorno specifico, al momento del calcolo dei percorsi viene concordata con gli utenti una fascia oraria di consegna. Tuttavia, questi clienti richiedono sempre più spesso fusi orari più precisi, in base alle loro esigenze. Pertanto, tali ordini devono essere assegnati al vettore con turni e accordi compatibili con la fascia oraria assegnata.

Si noti che occorre prestare particolare attenzione alle restrizioni sul lavoro per i trasportatori. Ad esempio, gli autisti non possono lavorare più di 6 ore consecutive senza pausa in un giorno, quindi devono riposare per un minimo di 30 minuti. Se si tratta di un percorso molto lungo, viene assegnata la fascia oraria appropriata in base alle norme e, se necessario, viene assegnato un altro autista per coprire il turno. Non vanno dimenticati gli orari in cui è consentito il carico e lo scarico nelle città o presso il centro logistico che riceve la consegna.

Punto de entrega concepto abstracto ilustración vectorial. cómo llegar antes a tu cliente vector

Leggi tutto

Come pianificare la gestione dei veicoli elettrici leggeri?

Hombre de entrega montando bicicleta con paquete - gestión de vehículos ligeros eléctricos foto

Quando si parla di una flotta di veicoli, l'immagine più familiare è quella di camion, rimorchi e persino furgoni, data la loro importanza nel settore della logistica. Tuttavia, non bisogna dimenticare gli ultimi protagonisti in termini di veicoli alternativi ai soliti: le moto e le biciclette.

Sempre più aziende hanno già implementato la gestione dei veicoli elettrici leggeri, promuovendo la sostenibilità e la capillarità dell'ultimo miglio. Tuttavia, come si può avere il controllo su una flotta di moto e biciclette, ed è molto diverso da una flotta convenzionale di camion e furgoni?

Se siete curiosi di conoscere i seguenti punti da considerare per il controllo di una flotta di veicoli leggeri, date un'occhiata!

Definire una strategia di gestione della flotta

Come ogni flotta logistica, anche questa richiede una buona strategia nel rispettivo documento per essere in linea con le esigenze e le altre strategie aziendali. Soprattutto se si considerano obiettivi come la sostenibilità delle attività per le quali una gestione elettrica dei veicoli leggeri può dare risultati.

Va notato che una strategia per la flotta deve essere collegata alla politica per la flotta, che stabilisce tutto ciò che può essere coperto dalla strategia per la flotta, sia gli obiettivi che le regole da seguire sia per il personale coinvolto che per i conducenti. Di conseguenza, è essenziale che l'intera organizzazione coinvolta nella flotta partecipi alla realizzazione della strategia, in modo che questa sia definita in modo realistico e ben realizzato.

Automatizzare le attività di routine

La gestione della flotta (e quindi dei veicoli leggeri elettrici) è nota per avere compiti molto noiosi e l'ottimizzazione dei tempi e dei costi è fondamentale per migliorare l'efficienza del processo. Si tratta di pratiche burocratiche, controlli tecnici, multe, conformità alle normative, fatture dei costi dei fornitori e così via.

L'automazione dei processi manuali è quindi un passo quasi indispensabile per i numerosi vantaggi che comporta. Tra i suoi vantaggi vi sono la riduzione del numero di attività inutili, l'eliminazione della carta, la possibilità di analizzare i dati raccolti dalle operazioni e il miglioramento dell'utilizzo delle risorse umane.

Mensajero profesional que entrega el pedido en la ilustración plana de scooter - gestión de vehículos ligeros eléctricos vector

Leggi tutto

5 modi per ottimizzare i tuoi nodi logistici

ordenación-de-cajas-en-el-centro-logístico-nodos-logísticos

I nodi logistici sono noti per essere una parte fondamentale di tutti i processi coinvolti nella logistica. Vanno dalle fabbriche ai centri di distribuzione dell'ultimo miglio, incaricati di ricevere, immagazzinare e gestire l'intera distribuzione delle merci.

Tuttavia, tali operazioni spesso non sono ottimizzate. Pertanto, la qualità del servizio ai clienti si deteriora notevolmente a causa dei ritardi, della ridotta durata di conservazione dei prodotti deperibili, dell'avere un prodotto fuori stock per un periodo di tempo prolungato, tra gli altri.

Per i modi per ottenere il massimo dalla tua infrastruttura logistica, dai un'occhiata ai seguenti punti:

Progettare strategie di distribuzione

L'azienda potrebbe già avere le proprie strategie di distribuzione per la propria rete di nodi logistici. Tuttavia, dati i continui cambiamenti che possono interessare tutta la logistica, questi possono avere bisogno di essere aggiornati in base alle esigenze attuali.

Para ello, recopilar la mayor cantidad de datos posibles es esencial para conocer los siguientes pasos que se tienen que dar. De esta manera, se pueden diseñar estrategias eficientes para cubrir las necesidades de la mercancía y la distribución.

Definire gli indicatori di gestione

Come si dice spesso, il rendimento di un'attività non può essere valutato se non si assegnano indicatori chiave. Nella gestione di un'infrastruttura logistica, questo non fa eccezione e anche i KPI devono essere assegnati a tutte le operazioni per avere il loro monitoraggio a portata di mano.

Non serve solo a misurare le prestazioni della gestione dei beni. È anche molto utile per tenere sotto controllo i costi dei nodi logistici e la soddisfazione dei clienti, soprattutto in caso di reclami e problemi con i prodotti.

Fare l'ispezione delle infrastrutture

L'ispezione e la manutenzione delle infrastrutture dei nodi logistici sono indispensabili sia per la sicurezza del personale che per la sicurezza delle merci. Il mancato rispetto di questa regola può portare a gravi incidenti in entrambe le situazioni.

Leggi tutto

7 vantaggi di un TMS per aiutare il tuo business

Ilustración de vector de concepto abstracto de gestión de cadena de suministro - beneficios del tms

Probabilmente avete già sentito perché è così importante per la vostra azienda implementare un software di gestione dei trasporti a causa di tutti i vantaggi che un TMS fornisce. Grazie alla crescita dell'industria TMS, ci sono ora opzioni più accessibili per le piccole e medie imprese insieme alle grandi imprese.

Tuttavia, può sembrare complicato impostare un TMS e che ci vorrà del tempo per capire e far funzionare la sua interfaccia. Ma è vero il contrario: fa risparmiare tempo e denaro nelle vostre operazioni logistiche.

Se volete conoscere in dettaglio i benefici di un TMS, date un'occhiata ai seguenti consigli:

Unificare tutti i dati in un unico posto

Immaginate un TMS come una torre di controllo che unifica anche tutti i tipi di dati su un'unica piattaforma, dal produttore all'ultimo miglio. In questo modo, può essere visualizzato da un'unica piattaforma e mantenere le informazioni aggiornate in ogni momento.

Grazie a questa unificazione, i manager e il personale possono fare cambiamenti facilmente e con informazioni aggiornate. Dalle regolazioni dei percorsi all'implementazione di nuovi processi, questo è uno dei vantaggi chiave di un TMS per la vostra azienda.

Aumenta l'efficienza del magazzino

Essere aggiornati sul ciclo di vita degli ordini in tutta la catena di approvvigionamento dà una visione chiara dei bisogni futuri e anticipa quando l'inventario deve essere rifornito.

Avere il pieno controllo dei carichi che entrano ed escono dai magazzini aiuta a calcolare meglio la quantità di scorte necessarie per soddisfare la domanda senza ritardi e anche per evitare gli stock-out.

Non dimentichiamo nemmeno che tutto il tempo risparmiato sui compiti più automatizzati può essere investito in questo aspetto molto importante dell'intero processo logistico.

Risparmiare i costi di trasporto

È noto che una delle attività più costose dell'intero processo logistico è il trasporto, a causa del fatto che comporta carburante, distanze percorse, personale e altri costi. Si stima che rappresenti più del 50% del costo logistico totale di tutte le aziende.

Tuttavia, uno dei vantaggi di un TMS è che assiste nella pianificazione di tutti i carichi in modo che ogni viaggio sia utile e non si sprechi più denaro di quello che si potrebbe risparmiare. Inoltre, se ottimizziamo i nostri percorsi per questi carichi, saremo in grado di ridurre ulteriormente i costi.

Leggi tutto

5 soluzioni per i trasportatori per facilitare il loro lavoro

Ilustración de concepto abstracto de centro logístico vector gratuito - soluciones para transportistas

Uno dei momenti più critici della logistica è il trasporto delle merci in cui cerchiamo di operare con il minor disagio possibile per raggiungere con successo i nostri obiettivi. Anche i trasportatori sono una parte fondamentale di questo processo con molte battute d'arresto, quindi, è importante trovare soluzioni per i trasportatori.

I problemi che la maggior parte degli autisti incontra sono spesso fuori dal loro controllo e le loro cause principali sono il superlavoro e la mancanza di una gestione adeguata. Se volete conoscere le chiavi per aiutare i trasportatori nella loro gestione delle consegne e della guida, prendete nota!

Ottimizzazione dei percorsi

Gli autotrasportatori spesso lavorano contro il tempo per garantire che le consegne arrivino in tempo ai centri di carico e scarico, specialmente quelle su lunghe distanze. Di solito richiede molto lavoro per organizzare tutti i punti di destinazione per risparmiare tempo. Inoltre, sia gli spedizionieri che i trasportatori hanno orari di lavoro rigidi e limiti sui loro veicoli, il che rende ancora più difficile l'organizzazione.

Pertanto, un ottimizzatore di percorsi gioca un ruolo importante nel trovare il percorso più efficiente possibile tenendo conto dei vari vincoli e caratteristiche del carico, del veicolo e del conducente stesso. Ecco perché è una delle soluzioni più utili per i trasportatori.

Comunicare in tempo reale

Sulla strada e nelle città, molti tipi di incidenti possono accadere nonostante un percorso ben definito e un carico ottimizzato. Tutto questo lavoro sarà vano se non si mantiene una buona comunicazione in tempo reale.

Grazie alla digitalizzazione dell'industria, sono state sviluppate più soluzioni per i trasportatori che tengono il personale in contatto e possono inviare istantaneamente messaggi sullo stato della consegna. Dai ritardi della catena di approvvigionamento alle restrizioni del traffico e alle interruzioni, tutti coloro che sono coinvolti nel processo devono essere informati di qualsiasi imprevisto e creare strategie per evitarli il più possibile.

Aggiornamento dei veicoli

Date le crescenti restrizioni nelle città e sulle strade sulla circolazione di un certo numero e tipo di veicoli, è il momento di considerare tali soluzioni per i trasportatori come alternative che soddisfano i requisiti dell'etichetta ambientale.

Leggi tutto

4 iniziative Smart City che promuovono la mobilità sostenibile

Ilustración vectorial del concepto de mensajero autónomo. movilidad sostenible Smart City

Attualmente, una delle questioni di cui siamo più consapevoli e preoccupati è il riscaldamento globale e le misure per ridurre il suo impatto. Sia che si tratti di minimizzare le emissioni di carbonio, di eliminare la plastica e di optare per le energie rinnovabili, e tra queste c'è il raggiungimento della mobilità sostenibile.

Una delle iniziative più degne di nota è quella di promuovere le smart cities nelle città. Consiste nel gestire tutte le solite cose che si prendono in considerazione in una città, ma con l'aggiunta della sostenibilità.

Ecco alcuni esempi di come promuovere la mobilità sostenibile applicata alla logistica:

Veicoli elettrici

Date le crescenti restrizioni di traffico sui veicoli di distribuzione in termini di numero consentito, lunghezza, capacità, modello di veicolo, livello di congestione e altri aspetti, è sempre più comune per le aziende rinnovare il loro parco veicoli al fine di perseguire un livello ideale di mobilità sostenibile.

Tra i cambiamenti più notevoli ci sono i camion elettrici o ibridi che riducono significativamente le emissioni di CO₂ e minimizzano l'inquinamento acustico.

Alcune aziende dell'ultimo miglio si sono anche rivolte a veicoli più insoliti come gli scooter e le biciclette elettriche a causa della loro capacità di accedere a zone urbane difficili in cui nemmeno un furgone sarebbe in grado di entrare, riducendo così significativamente l'impatto dell'impronta di carbonio.

Monitoraggio e ottimizzazione del DUM

Date le crescenti difficoltà della distribuzione dell'ultimo miglio (LMP) dovute alla crescita delle grandi città, all'aumento delle restrizioni del traffico e all'enorme spinta dell'e-commerce, le soluzioni a questi problemi stanno diventando sempre più complesse.

Tra le iniziative per ridurre questi inconvenienti, le consegne vengono effettuate nelle ore non di punta per evitare la congestione.

Leggi tutto

Ottimizza i percorsi di consegna: 6 strategie per una consegna di successo

Distribuzione dell'ultimo miglio

Uno dei processi più importanti e costosi per le aziende è ottimizzare i percorsi di consegna durante l' ultimo miglio .

Con un cliente sempre più esigente e il costante progresso della tecnologia, un semplice errore di consegna può avere gravi conseguenze per l'azienda.

L'attenzione delle organizzazioni è ora sul consumatore finale. Un cliente soddisfatto è un valore sicuro. 

Se vogliamo fornire un servizio dell'ultimo miglio in accordo con clienti esigenti, dobbiamo considerare le seguenti strategie:

  • Implementare l'uso dell'intelligenza artificiale. Sia AI che apprendimento automatico Sono due strumenti fondamentali nella gestione delle piattaforme logistiche. Con loro, il miglioramento dell'accuratezza nella previsione della spedizione arriva fino a 90%. In alta stagione, Natale o date speciali come il Venerdì nero, le vendite possono crescere fino a 300% e sia i processi che le apparecchiature devono essere semplificati più che mai. Grazie a previsioni intelligenti, puoi migliorare l'organizzazione dei percorsi, l'ottimizzazione dei veicoli e la disponibilità di persone per le consegne. Vale la pena investire in Intelligenza Artificiale, poiché il suo utilizzo comporta anche una riduzione dei costi.

Leggi tutto

L'equilibrio tra costo e qualità del servizio nella distribuzione dell'ultimo miglio

L'equilibrio tra costo e qualità del servizio nella distribuzione

La distribución de última milla tiene un objetivo muy simple: mover bienes desde un almacén o hub hasta su destino final. Pero, de ser tan simple, no serían necesarios ni expertos en logística ni ningún software de optimización. Los factores más relevantes a la hora de planificar la distribución son las restricciones y el entorno, la calidad … Leggi tutto

Perché le aziende di consegna hanno bisogno di algoritmi di ottimizzazione della flotta?

Tracciamento delle rotte di consegna

¿Por qué las empresas de reparto necesitan algoritmos de optimización de flotas? Durante los últimos diez años, el comercio electrónico ha cambiado la forma en que las personas esperan recibir sus compras en línea. Actualmente, cuando un usuario compra un artículo en línea, espera que la entrega sea rápida, fiable y gratuita. De esta manera, … Leggi tutto

Oltre a pianificare la tua flotta

Más allá del la planificación de tu flota - hedyla

Ya seas un vendedor al por mayor, una empresa logística, o tengas un pequeño negocio que necesita distribución, seguramente te hayas encontrado el problema en la planificación de tu flota, incluyendo: Qué vehículos usar. Los pedidos que entregará cada vehículo. El orden de entrega de los pedidos. La hora de comienzo de las entregas. Aunque … Leggi tutto