Hedyla.com | Software logistico per l'ottimizzazione dei processi

Quali sono le tendenze della logistica per il 2022?

In un mondo che cambia sempre più rapidamente, è essenziale essere al corrente delle nuove tecnologie, metodologie o cambiamenti che avvengono nel campo, soprattutto se provengono da un settore che sta diventando sempre più esigente, come la logistica. A tal fine, le aziende direttamente o indirettamente legate al settore stanno prestando attenzione alle tendenze della logistica per il 2022.

È noto che la pandemia ha colpito molto il settore della logistica, sia per i problemi con i veicoli di trasporto che per la crescita costante dell'e-commerce a causa delle restrizioni di mobilità e del confinamento. Ecco le tendenze più importanti della logistica per il 2022:

Logistica verde o sostenibile

Una delle maggiori preoccupazioni degli ultimi anni è il grande impatto ambientale che la logistica ha sulle emissioni di CO₂, che rappresentano il 27% delle emissioni totali in Spagna (MITECO, 2020).

A tal fine, si sono mobilitati per utilizzare strumenti tecnologici che li aiutino a ridurre le emissioni di anidride carbonica e materiali più ecologici come i seguenti:

Sempre più aziende guardano al futuro e optano per strumenti che le aiutano ad essere più sostenibili e a ridurre le emissioni che danneggiano il pianeta.

Blockchain

Oltre alle elevate esigenze sui tempi di consegna, anche la sicurezza dei dati logistici sta diventando sempre più importante. Blockchain, o blocco di dati, è usato per mantenere tutti i numeri in un unico posto.

Oltre a questo, la blockchain assicura il monitoraggio in tempo reale di tutte le operazioni logistiche al fine di pianificare i processi nei magazzini e nei veicoli.

Robotizzazione e automazione

Tra le tendenze della logistica per il 2022, spiccano la robotizzazione e l'automazione delle operazioni. Sono destinati a soddisfare un livello di razionalizzazione delle operazioni all'interno dei magazzini che stanno diventando gradualmente più esigenti. Di conseguenza, molti magazzini hanno già implementato o stanno considerando di automatizzare i processi.

Carrelli elevatori robotici

Piuttosto che sostituire i lavoratori umani, questi robot sono destinati ad assistere il personale di magazzino nello stoccaggio, nel deposito e nello scarico dei prodotti con l'obiettivo di ridurre al minimo i vincoli di prestazione e l'errore umano.

Camion intelligenti

Il settore dei trasporti è noto per avere un'alta incidenza di incidenti sul posto di lavoro e, di conseguenza, da anni si ricerca l'invenzione e la creazione di veicoli intelligenti e automatizzati che promettono di aiutare molto il settore della logistica.

Questi camion a guida autonoma hanno la capacità di essere guidati e monitorati a distanza senza la necessità di un autista al volante, al fine di ridurre al minimo gli incidenti, ottimizzare le operazioni e aumentare la sicurezza stradale.

Droni

Una delle più grandi sfide in termini di tendenze della logistica per il 2022 è come risolvere i problemi comuni nella consegna dell'ultimo miglio a causa delle crescenti restrizioni del traffico nelle grandi città.

Una delle soluzioni a questo problema è l'uso di droni, che sono già in grado di consegnare pacchi che pesano fino a 3 chili. Tuttavia, sono ancora in fase di sperimentazione e si stanno dimostrando molto utili per le consegne nel settore farmaceutico.

Internet delle cose

È ovvio dai nuovi progressi tecnologici che viviamo in un mondo sempre più interconnesso. Più del 90% della popolazione spagnola è connessa a Internet e più del 97% possiede uno smartphone (Fonte: Hootsuite, 2021). Ecco perché le tendenze della logistica per il 2022 sono rilevanti anche per i nostri dispositivi che sono connessi a Internet.

5G

Una delle tendenze di cui si parla negli ultimi anni sono le reti 5G, che moltiplicheranno la velocità delle trasmissioni di dati. Per quanto riguarda il settore della logistica e dei trasporti, data la sua crescente domanda di applicazione del commercio rapido, sarà un grande alleato per soddisfare una nuova domanda.

In pochi clic, le imprese di altri settori potranno ordinare pezzi, fare ordini, autorizzarli con la loro firma e riceverli a una velocità mai immaginata prima. Per i magazzini e i centri di distribuzione, il personale sarà in grado di controllare e inviare grandi quantità di dati senza interruzioni, rendendo le operazioni molto più snelle.

Professionalizzazione digitale

Vedendo come le tendenze della logistica per il 2022 sono molto incentrate sulla tecnologia, non è sorprendente vedere che per soddisfare la crescente domanda di applicare tali progressi tecnologici, saranno necessari sempre più professionisti specializzati nel settore.

IA

Elon Musk ha già detto che uno dei profili tecnologici più ricercati per i prossimi anni saranno programmatori ed esperti in intelligenza artificiale che possono essere integrati in altri settori per essere applicati e fare importanti progressi.

Pertanto, anche la logistica non ha intenzione di tirarsi indietro e sempre più aziende stanno assumendo esperti di AI per trovare diversi tipi di soluzioni. Alcune delle risoluzioni più ricercate nel settore della logistica sono la gestione delle scorte di magazzino e l'instradamento dei trasporti, sulla base dei dati reali forniti.

Big Data

I Big Data sono anche in aumento perché sempre più dati fluttuano ed è difficile gestire una grande quantità di informazioni. Per questo motivo, Big Data può analizzare e interpretare questa quantità di dati per essere consapevoli di ciò che sta accadendo e migliorare il processo decisionale.

Conclusione

Le tendenze della logistica per il 2022 puntano a rendere le operazioni più efficienti grazie alle nuove tecnologie e ad essere sempre più sostenibili data la crescente preoccupazione per il riscaldamento globale.

In Hedyla, per portare la logistica al livello successivo, applichiamo l'AI nelle nostre funzionalità per snellire le operazioni come l'ottimizzatore di percorsi e pianificare strategie ottimali.

Lascia un commento